aggiornamento Arch Linux 32 bit del 12 aprile 2018

Logo available here: https://www.archlinux.org/art/

Ieri, dopo l’aggiornamento della mia Arch Linux 32 bit, ho scoperto che diversi applicativi non partivano più. Tra questi c’era Falkon (un browser web molto prestante, molto più veloce di Chrome e Firefox e Vivaldi), LibreOffice e Sigil. Solitamente l’aggiornamento non va avanti se dovessero essere rimosse delle librerie che servono agli applicativi già installati. Non è stato questo il caso. Forse nella generazione dei pacchetti per Arch i mainteiner si erano dimenticati di indicare la dipendenza da icu 60.2.

Infatti dopo l’aggiornamento mi trovavo installato icu 61.1-1.0 e non potevo più eseguire i tre applicativi di cui sopra, ma immagino non siano gli unici.

Siccome la versione a 32 bit non è più ufficialmente supportata dal progetto Arch Linux, ma da un ridottissimo gruppo di volontari, non so quando si accorgeranno del problema e quali saranno i tempi per la soluzione. Vorrei anche contribuire, ma non ho tantissimo tempo e non mi è ben chiaro come possa fare.

Torniamo alla soluzione da adottare.

Continua a leggere

Annunci

KDE 4.3? Sì, grazie

Da diversi mesi sono un felice utente KDE 4.3. Sì è vero, mi sono lamentato della 4.3, ma perché usavo Slackware 12.2: ecco il problema. Una volta installata ArchLinux KDE 4.3 fila liscio come l’olio.
Continua a leggere

KOffice 1.6.3 per ArchLinux

Chi ha installato ArchLinux e ha la mancanza di un office stabile integrato in KDE. Può scaricare la versione 1.6.3 che ho compilato su Arch Linux e installarlo.
La trovate qui:

koffice-1.6.3-9-i686.pkg.tar.gz

Se non vi fidate del binario potete compilarlo da voi coi sorgenti abs:

koffice-1.6.3-abs.tar.bz2

Naturalmente dovrete procurarvi i file sorgenti originali di koffice 1.6.3.

Arch Linux è un’ottima distribuzione. È una via di mezzo tra FreeBSD e Slackware e ha un potente gestore di pacchetti. Sto usando KDE 4.3.1 su eeePC 1000HE ed è una favola.

Alla prossima.