Intervista su KDE con Tobias König, sviluppatore di KDE PIM

Ecco a voi la seconda della lunga serie di intervisti alle persone della comunità di KDE. Dopo la bella chiacchierata fatta la volta scorsa con Marco Martin, sviluppatore di KDE Plasma, ora è la volta di Tobias König, sviluppatore di KDE PIM. L’intervista è anche stata inoltrata in inglese al dot.kde.org: qui.

Per poter capire appieno l’articolo soffermiamoci due secondi su alcuni concetti relativamente a KDE PIM.
Akonadi è il punto centrale di accesso ai dati PIM (ndr. Personal Information Manager = Gestore delle Informazioni Personali) per tutte le applicazioni KDE. Questa infrastruttura astrae tutti i differenti dettagli implementativi di varie sorgenti, così che il programma di posta o l’applicazione calendario non ha bisogno di conoscere i dettagli delle modalità di accesso alle risorse visto che accedono ad Akonadi, ma questo ha comunque necessità di accedere a questi dettagli, in quanto deve operare l’astrazione usando le risorse reali.

Come vedremo, Tobias lavora a questa “nuova” infrastruttura con l’obiettivo di permettere a tutte le applicazioni di KDE di accedere a risorse PIM in maniera più semplice ed efficiente.

Ecco a voi l’intervista 😉 .

Continua a leggere